Un altro anno sta volgendo al termine.

Un altro anno sta volgendo al termine.

 

Non è proprio uno dei tanti, è stato piuttosto particolare. Proprio per questo vogliamo raccontare una storia, la nostra storia, quella del nostro 2020, anno strano e difficile, ma che non vogliamo cancellare dal calendario, perché quello che saremo il prossimo anno lo dobbiamo anche al 2020.

 

C’era una volta… sarebbe divertente iniziare così, ma non è una favola, è la verità.

 

M&F è approdata col suo ufficio sulla piazza di Milano il 7 gennaio 2020. Avevamo già i nostri clienti nel capoluogo lombardo, ma abbiamo deciso di dare un forte impulso soprattutto con l’arrivo di Matteo col quale ci siamo ricongiunti dopo un paio di anni di lontananza. Abbiamo anche consolidato il rapporto professionale con Eleonora che ha dimostrato di essere a pieno titolo una colonna del team.

Abbiamo ripensato al nostro logo. Quello col quale siamo partiti ci è rimasto nel cuore, ma non ci rispecchiava, per lo stesso motivo è cambiato il claim, che mai come adesso è diventato di un’attualità incredibile: Your next chance. Esattamente quello di cui adesso hanno bisogno tutti, una chance per ridare impulso e forza a tutte le persone che fanno parte del nostro mondo: clienti, fornitori, partner, professionisti, temporary manager…

 

Assieme al nuovo logo è andato online anche il nuovo sito, frutto di un lavoro certosino, dove abbiamo deciso di metterci la faccia, perché alla fine il vero brand di Mentor & Faber sono le persone che la compongono.

In primavera abbiamo iniziato una campagna di comunicazione che aveva l’obiettivo di rassicurare per quanto possibile, ci siamo prodigati di spunti e di iniziative con le quali restare al fianco dei nostri clienti, mettendoci a disposizione, senza chiedere nulla in cambio. Abbiamo deciso di non chiedere nulla perché fare impresa per noi è una responsabilità etica importante soprattutto in questo periodo, dove riteniamo che ognuno debba fare la sua parte.

 

Con l’estate abbiamo dato concretezza alle nostre relazioni. Il team si è allargato con persone, prima che professionisti, che permettono a M&F di essere presente per i nostri clienti con ogni tipo di consulenza, in ogni area funzionale, per poche ore o per progetti importanti. Ci riferiamo a Marco Ambrosi, Pierino Malagoli, Anna Pompele, Alessandro Fadini e Lorenzo De La Feld, il nostro gruppo di Temporary Manager.

 

Abbiamo stretto partnership importanti sia in Italia che all’estero, perché è decisivo mandare avanti chi è più bravo di noi quando serve. Partnership tra aziende che nascono dalla stima per le persone. Ci riferiamo a Roberta Zantedeschi, Julia Maltseva (Russia), Arnaud Richard La Forestiere (Stati Uniti).

 

Crediamo che la conoscenza sia il motore del miglioramento, ma oltre a pensarlo lo abbiamo anche concretizzato. Per questo abbiamo proseguito a sostenere #OPEN il ciclo di eventi promosso da Vecomp per la cultura d’impresa sul territorio.

 

Non raccontiamo tutto questo per mostrare quanto siamo bravi, abbiamo avuto anche noi i nostri momenti di difficoltà. Le continue video-call, il lockdown… Non è stato un periodo facile.

 

Raccontiamo tutto questo solo per condividere il nostro spirito, la voglia di trovare soluzioni, di non darsi per vinti, di provare ad andare oltre momenti i difficili. Lo spirito di immaginare un futuro nuovo, consapevoli che ci sarà così tanto da fare e che siamo lieti di poterlo condividere con chi come noi condivide la voglia di migliorarsi sempre rispettando però i valori fondanti del nostro essere azienda: le persone, prima di ogni cosa.

 

Buon Natale e buon 2021 quest’anno non sono parole di circostanza, sono un augurio molto vero e molto profondo.

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn

Iscriviti alla newsletter

Segui Mentor & Faber su LinkedIn

MILANO
Via Andrea Massena, 8, 20145
02 4775 6886
milano@mentorfaber.it

VERONA
Via Augusto Righi, 6, 37135
045 2222 990
verona@mentorfaber.it

P.IVA 04551680236 | Aut.Min.Lavoro Ricerca&Selezione DDR 3330 del 12.04.2018 | CAP. SOC. i.v. 25.000 €

Torna su